<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1048508365214708&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Conversion Marketing Blog

Cerca nel sito

Alberto Rossi | 06/05/2014 | Topics: Eventi, organizzazione eventi, manuale organizzazione eventi, eventi live

Corporate events

Corporate_event

Corporate Events: gli ultimi trends

I professionisti e i marketers che si occupano di eventi hanno oggi a loro disposizione un gran numero di strumenti, tecnologie e piattaforme a cui appoggiarsi, tutte che promettono di rendere gli eventi più redditizi e significativi.

Dall’altro lato, chi partecipa ad un evento, specialmente nel caso dei corporate events, si aspetta di ottenere sempre di più dal tempo che investe per parteciparvi.

Abbiamo identificato tre macro trends che oggi stanno influenzando il mondo degli eventi corporate.

1. Personalizzazione della partecipazione ad un evento

I partecipanti desiderano trarre dalla partecipazione all’evento un’esperienza altamente rilevante, unica e decisamente calzante le loro specifiche necessità ed interessi. Decidono di partecipare ad un corporate event solo se questo garantisce loro l’accesso a contenuti decisamente rilevanti e se hanno la possibilità di interagire con altre persone che hanno le loro stesse necessità o sono in grado di risolvere le loro problematiche.

Le tecnologie moderne di marketing automation e event management technology ci permettono di costruire e segmentare i profili del nostro target e di far vivere loro un’esperienza davvero rilevante.

2. Integrazione live e digital

Nel mondo attuale, dove molto della comunicazione gira attorno ad internet e ai social media, ognuno di noi ha la possibilità di scoprire nuovi contenuti, crearli, diffonderli e condividerli. L’organizzazione di un evento deve oggi comprendere anche tutta la sfera del digitale e deve essere un canale di engagement a due vie attraverso i tweets, i social media, il mobile. Chi partecipa deve sentirsi parte di un mondo live e digital integrato, all’interno del quale può interagire di prima persona, porre domande e ricevere risposte in tempo reale.

I partecipanti all’evento devono essere posti al centro della manifestazione dando loro gli strumenti (ad esempio un’area wi-fi liberamente accessibile), le informazioni e il supporto per interagire con il mondo dell’evento. Sollecitare la condivisione di idee, i commenti, far sentire che le opinioni dei partecipanti sono ritenute importanti, facilitare la social conversation, ecc…

3. Favorire il contatto one-to-one

Vendere prodotti, servizi o idee è spesso il primo obiettivo di un corporate event. In fin dei conti, il successo di un evento deriva però dalla soddisfazione di chi vi ha partecipato. Questo valore è definito dall’efficacia dei risultati dell’incontro, faccia a faccia, tra chi compra e chi vende.

Chi organizza corporate events oggi riconosce che il ruolo dell’incontro “di persona” tra marchio e consumatore è insostituibile, soprattutto per consolidare le relazioni, per chiudere affari, per confrontarsi con gli stakeholders, per rafforzare  brand awareness e fedeltà al marchio.

 Live & Digital: 5 passi per integrare i tuoi Eventi.


Post recenti

Topic

Visualizza tutti >
Go to Top