Conversion Marketing Blog

Cerca nel sito

Alberto Rossi | 08/04/2014 | Topics: Brand Engagement, guerrilla marketing, marketing non convenzionale

Definizione di Guerrilla Marketing

Guerrilla_Marketing

Guerrilla Marketing è una strategia pubblicitaria centrata su tattiche di marketing non convenzionale che nonostante il costo ridotto portino grossi risultati.

Il termine fu coniato da Jay Conrad Levinson nel 1984 nel suo libro “Guerilla Advertising”.

L’ispirazione per il termine guerrilla marketing veniva dalla tattica di guerra detta appunto  “guerriglia” condotta da piccole formazioni di uomini e caratterizzata da assalti a sorpresa o imboscate. La definizione di guerrilla marketing veniva da Jay Conrad Levinson adattata a quelle tattiche di marketing che condividono elementi con le tattiche di guerriglia: assalti, sabotaggi, sorpresa, raids, ecc..

Questo stile alternativo di fare pubblicità si appoggia in modo determinante su strategie di marketing non convenzionale, grande energia ed immaginazione. Il Guerrilla Marketing è focalizzato sul cogliere il consumatore di sorpresa, lasciargli un ricordo indelebile dell’esperienza e creare rilevante social buzz.

La definizione di Guerrilla Marketing  comprende l’idea di impressionare il consumatore molto di più rispetto alle forme tradizionali di pubblicità e marketing.

Questo dovuto al fatto che la maggior parte delle campagne di guerrilla marketing hanno lo scopo di “colpire” il consumer ad un livello personale coinvolgendolo emotivamente.

Anche se il Guerrilla Marketing è stato inizialmente pensato per le piccole imprese con un piccolo budget, ha presto attirato l’attenzione dei grandi brands che lo hanno utilizzato come complemento alle campagne tradizionali.

Un’esempio è coca-cola che nel gennaio 2010 ha creato il video  “Happinness Machine”  girato in un college di New York utilizzando 5 macchine da presa nascoste.  Il video, che vi riportiamo qui sotto, ha registrato oltre 4.5 milioni di visualizzazioni su YouTube ed ha poi vinto il prestigioso CLIO gold Interactive Award.

Dopo aver visto l’incredibile ROI di questo video, Coca-Cola ha deciso di continuare con il tema della “Happiness” rilasciando parecchi altri video utilizzando lo stesso concetto.

 

Un altro esempio famoso è quello di Red Bull che ha girato un video dove il protagonista era l’atleta austriaco di sport estremo  Felix Baumgartner che per la campagna Red Bull Stratos si è lanciato da un pallone areostatico da 38 969mt , superando la velocità del suono e toccando la velocità massima raggiunta da un uomo in caduta libera. Inaspettatamente è stato realizzato anche un altro record, il maggior share della televisione austriaca (59%, con più di 3 milioni di spettatori) e di YouTube, con più di 8 milioni di spettatori collegati a seguire l'evento in diretta. Inoltre vistando il sito di Red Bull era possibile vedere il salto in diretta e l’evento è stato rilanciato sui social media con uno stream live su Twitter  e su Facebook.

Scarica l'eBook Eventi 2.0

 


Post recenti

Topic

Visualizza tutti >
Go to Top