HEINEKEN / Brand Engagement per il lancio di The Sub


02

Brand Engagement per il lancio di The Sub

 The Sub è il nuovo sistema di spillatura domestica di Heineken, lanciato nel 2013 e introdotto nella grande distribuzione a fine 2014. Per questo innovativo prodotto abbiamo ideato un programma di Brand Engagement focalizzato sullo Shopper della GD, con l’obiettivo di far conoscere il nuovo sistema dimostrandone i punti di forza.

 Per raggiungere l’obiettivo di comunicazione e cercare di convertire il maggior numero di shopper in acquirenti abbiamo percorso due strade:

1- Store Event con demo del prodotto e degustazione

Abbiamo progettato un micro-stand espositivo con materiale durevole, in linea con il design innovativo del prodotto, da utilizzare come elemento centrale dell’attività di Brand Engagement.

All’interno del corner lo shopper ha potuto provare il prodotto, degustare e ascoltare la spiegazione del Beer Somelier in merito alle caratteristiche del prodotto e alla sua unicità.

2- Progetto di Visibility a scaffale

Per comunicare con lo shopper direttamente a scaffale abbiamo progettato un kit di materiali durevoli sviluppati con materiali molto qualitativi (plexiglass) per raggiungere i seguenti obiettivi:

1) Attention Getting: attirare l’attenzione dello shopper

2) Education: far capire allo shopper i principali contenuti dell’innovazione

3) Call to Action: spingere alla conversione in acquisto

La strategia e il pensiero che ci hanno guidato nella progettazione dell’attività di Brand Engagement per The Sub poggiano sull’assunto che lo shopper marketing si attua in tutta quella serie di stimoli che tentano di convincere il cliente ad effettuare un acquisto: scaffale, fuori scaffale, servizi, informazioni, engagement, meccaniche promozionali, meccaniche di activation.

Bisogna però sempre tenere presente che non esiste una distinzione netta e scientifica tra consumatore e shopper perché gli shopper comprano pensando a come useranno o faranno usare il prodotto e i consumatori usano pensando a quando hanno acquistato e quando dovranno riacquistare. Ecco perché man mano che si riconosce che l’individuo ha bisogni da shopper (risparmiare tempo, risparmiare denaro, trovare i prodotti, capire cosa offrono, capire che offrono qualcosa di meglio) e allo stesso tempo ha bisogni da consumatore (vedere come si usa il prodotto, avere idee sui tanti modi in cui usarlo, immaginare dove e quando poterlo usare, vedere quanto è bello e divertente usarlo, sentire la testimonianza di altri che lo hanno usato) si penserà in termini di SOLUZIONl.

The Sub è esattamente questo, quindi abbiamo cercato di attivare le leve più potenziali per massimizzare la conoscenza e convertire in acquisto.

Concorsi online: i nuovi trend
eBook: Top 50 Brand Engagement Case History
Go to Top