HEINZ / In-Store Event

heinz_1

In-Store Event per gustare Heinz!

Abbiamo portato in tour il gusto speciale di Heinz Ketchup con un In-store Event impattante! Heinz aveva l’obiettivo di far conoscere la sua linea di Ketchup e stimolare l’acquisto attraverso il trial di prodotto.
L’in-store Event ha raggiunto numeri eccezionali:

- 20.000 degustazioni

- 100 ipermercati coinvolti

- 200 giornate di animazione nel punto vendita

Un In-store Event dal mix semplicissimo ma estremamente efficace: uno stand, un’animatrice, una meccanica gioco, la prova prodotto e un gadget. Tutto molto importante e senza il quale l’evento non esisterebbe ed è ciò che spesso giudichiamo, la parte più visibile ai nostri occhi. Tuttavia, per arrivare ad un buon risultato di attività, c’è una parte invisibile che è strettamente legata all’esperienza dell’agenzia che la gestisce.

Per massimizzare i risultati di un In-store Event ci sono tre aree di eccellenza che bisogna saper monitorare:

1- Un concept di comunicazione bilanciato tra immagine di marca e spinta alla vendita, ed è ciò che è visibile.

2- La conoscenza del punto vendita, invisibile.

3- Una capacità di produzione ed implementazione efficiente, assolutamente intangibile ma che determina il vero risultato finale.

Il terzo punto è davvero chiave e noi lo sappiamo fare perfettamente. Per questo motivo negli anni ci siamo strutturati per essere in grado di gestire un In-store Event chiavi in mano, seguendo tutta la parte di progettazione e produzione dei materiali, implementazione nei punti vendita e reclutamento e gestione del personale coinvolto e tutto ciò fatto internamente, perché solo così si può garantire la massima qualità ai minor costi. Delegare questa parte a più attori comporterebbe una perdita di efficienza, costi e tempo.

Ritornando all’Evento Heinz, nei punti vendita si vedeva uno stand, completamente rosso, eye catching e molto coerente con i codici di marca. L’animatrice coinvolgeva i consumatori-shopper a provare il prodotto e giocare per vincere un premio. Si creava la possibilità di un’esperienza memorabile con la marca.

Un’attività di sampling può essere concepita in due modi differenti:

- La prova prodotto, punto

- Costruire un in-store Event intorno alla prova prodotto che coinvolga il consumatore con una meccanica capace di passare anche un messaggio e di lasciare un ricordo.

Solo così si potranno convertire gli assaggi in trial creando anche identificazione con la marca e quindi futuri consumatori affezionati.

Concorsi online: i nuovi trend
eBook: Top 50 Brand Engagement Case History
Go to Top