news

VENICE TV AWARD 2019: Chernobyl e altri capolavori televisivi premiati

Due settimane dopo la Mostra del Cinema di Venezia, diversi giurati internazionali si sono riuniti a Venezia per il VENICE TV AWARD, sostenuto da IMZ (International Music + Media Centre), EGTA e ACT (Association of Commercial TV) per celebrare i capolavori della TV.

Il premio evidenzia anche che l’industria televisiva fattura 260 miliardi di dollari nel mondo, conta circa 38.500 canali televisivi, e raggiunge circa 1,6 miliardi di famiglie in tutto il mondo.

“Oggi, la qualità della programmazione televisiva è al massimo del suo potenziale grazie al lavoro di persone di talento e ai nuovi modi di comunicare. Sono lieta che il Venice TV Award lo riconosca annualmente”. Sonia Rovai, Head of Scripted Production, Sky Italia.

“Non sottovalutate il potere del Branded Content, oggi più che mai, i marchi hanno bisogno di comunicare in modo interessante e ingaggiante per essere più vicini al loro target che ormai è meglio chiamare audience.” Sergio Spaccavento, Direttore Creativo Esecutivo e partner, Conversion.

Il paese leader e con più premi è stato il Regno Unito con 4 trofei d’oro: Sky con Chernobyl e Art of Drumming in Performing Arts. BBC in Commedia con “Don’t forget the driver” e nella categoria YOUTH con “My Life I Will Survive”.

Un lavoro eccezionale che è stato validato tra le diverse nazioni coinvolte: Regno Unito, Francia, Stati Uniti, Brasile, Germania, In-dia, USA, Singapore, Svezia, Italia, Irlanda, Repubblica Ceca, Australia, Spagna, Israele, Hong Kong, Qatar, Malesia, Lituania, Nuova Zelanda, Croazia, Taiwan, Australia, Norvegia, Belgio, Finlandia, Paesi Bassi, Russia.

La giuria ha valutato i progetti nelle categorie Performing Arts, Documentary, Light Entertainment, Program Promotion, Branded Entertainment, Sport, Children/Youth, Comedy, Reality TV, Technical High Quality, Cross-Platform, New Talent, TV Series, TV Film.

Il premio è da considerare come la conferma ufficiale che l’industria televisiva resta attiva e di successo nella società odierna nonostante il digitale e i social media.

La giuria del VENICE TV AWARD è composta dai maggiori esperti televisivi internazionali, che giudicano le opere dei loro colleghi, tra tutti: Malin Häger di TV 4 Sweden, Presidente di egta; Nicola Caligiore, Rai – Radiotelevisione Italiana, Vice-Presidente del Comitato TV European Broadcasting Union; Rohit Gupta, Presidente, Sony Pictures Network India; André Takada, Vice Presidente Creative Services Fox Network; Dott. Markus Schäfer, CEO All3Media Germania e Paesi Bassi, membro del Consiglio di Amministrazione Allianz Deutscher Produzenten; Sergio Spaccavento, Direttore Creativo Esecutivo e Partner, Conversion, sceneggiatore di film per radio e televisione; Sonia Rovai, Head of Scripted Production, Sky Italia; Igor Tavares, Producer TV Globe, Direttore Artistico Lothaire Burg di ARTE; Elke Walthelm, Executive Vice President Content, Sky Germany e altre personalità dell’industria televisiva.